fbpx
d

Tu ci piaci, noi ti piacciamo? Lascia il tuo like, seguici sui social. Rimaniamo in contatto, dai!

In. Fb. Be. Li.

Naming

/ Naming

Perché uno studio dei colori è essenziale per una buona brand identity? Lo sapevate che il verderame è un colore creato e utilizzato dagli antichi Romani, ottenuto immergendo lastre di rame nel vino? Sappiamo che non continuerete a leggere questo articolo se non vi spieghiamo il perché di questo inizio così frizzante. In realtà questo titolo a effetto, che punta a smuovere il lato oscuro che alberga in ognuno di noi, nasconde una riflessione molto seria, dedicata all'uso dei colori nel graphic design. Perché, in questa professione e ancora di più in progetti di brand identity, lo studio del colore è un tassello essenziale. I colori, e il ramo della psicologia che ne studia gli effetti sul nostro umore lo conferma, influenzano

Darsi un nome implica, in un qualche modo, disegnare per sé un'identità definita. Sicuramente l'attività di naming implica a monte la chiara consapevolezza dei valori e della mission che un nome deve rappresentare, che si parli di un'azienda, di un prodotto o, come nel nostro caso, di un'agenzia di comunicazione, grafica ed eventi. Noi di Ornitorinco Studio abbiamo scelto di distinguerci per la capacità di mixare elementi diversi, per l'originalità delle nostre proposte e per la volontà di cercare sempre una visione nuova e diversa, soprattutto di fronte ad elementi conosciuti, a cui spesso siamo abituati ad associare un certo significato o un'interpretazione prestabiliti. È da questa ricerca che nasce molto di quello che potremmo definire il nostro metodo, che consiste nel

Il problema non è farlo, ma chiamarlo! Abbiamo pensato più a come chiamarlo, che a fondarlo! Perché se il progetto di mettere insieme competenze eterogenee per dare vita a uno studio che si occupasse di comunicazione, eventi e grafica ha da subito messo entrambi d'accordo, la scelta del nome ideale ha seguito strade più tortuose. In effetti, scegliere un buon nome è tutt'altro che scontato, soprattutto quando si tende a dimenticare che, parlando di naming, il focus della questione non è tanto il "sì, mi piace" ma l' "ok, funziona". Si tratta di unire all'indispensabile estro creativo un rigore tutt'altro che scontato. Quella del naming, infatti, è una disciplina complessa, che intreccia fonetica, semiotica e marketing. Ed è proprio una di queste tre discipline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi